Grande evento per l’inaugurazione di Tenuta D’Ausilio

grande evento

Sabato 9 giugno Tenuta D’Ausilio ha aperto le sue porte per un grande evento inaugurale coinvolgendo con la sua festa oltre 500 persone.

La bellezza degli ambienti interni ed esterni meravigliosi e finemente restaurati ha suscitato ammirazione e stupore in tutti i presenti che hanno visitato tutte le sale e gli spazi all’aperto.

Ad intrattenere il pubblico sono stati preparati aperitivi di benvenuto e particolari corner con specialità di panetteria e assaggi di cucina antica tipica campana.

Trampolieri e giocolieri accoglievano i presenti, mentre per i bambini sono stati allestiti gonfiabili con animazione.

Grande emozione all’arrivo del sindaco di Vairano Patenora Bartolomeo Cantelmo e del Parroco Don Gialuigi che ha dato la benedizione per il taglio del nastro.

Le atmosfere si sono fatte sempre più incalzanti con 6 spettacoli diversi proposti dal servizio di animazione di BF promotion: trampolieri, artisti di strada, mangia fuoco e un’orchestra che ha allietato con la sua musica tutta la serata.

Sono stati servite prelibatezze gastronomiche preparate dallo Chef Arturo Fusco e dal suo staff, finger food di ogni tipo con assaggi di terra e di mare e uno strepitoso show cooking durante il quale lo chef ha mantecato la pasta a bordo piscina suscitando grande entusiasmo da parte di tutti i presenti.

Non poteva mancare per questo grande evento uno strabiliante sweet table con dolci di tutti i tipi e sapori alternati a macedonie e spiedini di frutta.

Un grande evento con gran finale con il botto! Tutti con gli occhi verso il cielo ad ammirare lo spettacolo pirotecnico che ha concluso la serata.

Ora Tenuta D’Ausilio con le sue sale da 300 posti e i suoi spazi esterni per altre 250 persone è pronta ad accogliere la clientela che voglia realizzare eventi esclusivi, curati nel minimo dettaglio con amore, passione e professionalità, nonché per il servizio hotel con 12 camere finemente arredate di cui 3 suite con vasca idromassaggio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *